Contenuto principale

Messaggio di avviso

Interessante Incontro al BARSANTI con la Protezione civile di Pomigliano d’Arco
A Maggio visita degli alunni all’Osservatorio Vesuviano di Ercolano

In riferimento alle attività programmate nel Piano offerta formativa 2017 d’Istituto, nel settore della sicurezza a scuola, la prof. Rachele Terracciano, nell’ambito del Progetto “Leggere il Territorio, ha organizzato per il giorno 7 Aprile 2017, nella Biblioteca “Giuseppe Esposito” dell’ITIS “E. Barsanti” di Pomigliano D’Arco, dalle 10,10 alle 12,10 un incontro/dibattito sul tema “Il rischio Vesuvio: formazione ed informazione”, invitando gli esperti della Protezione civile di Pomigliano D’Arco per approfondire gli aspetti geo-fisici del territorio vesuviano. E’ intervenuto l’Ing. Toscano Elio il quale ha relazionato sul Piano Comunale di Protezione civile L.225/1992, L.100/2012, coinvolgendo l’interesse degli studenti.
Partendo dall’illustrazione delle procedure operative per il rischio idrogeologico e per il rischio vulcanico, il relatore si è soffermato sul rischio sismico, chiarendo agli alunni presenti le fasi di allarme, di assistenza e di supporto dei tecnici a favore della popolazione. L’attivazione del C.O.C (Centro operativo Comunale) è coordinata dal Sindaco e nove sono le funzioni d supporto previste dal Piano. Le procedure operative o protocolli di intervento sono strutturate per le diverse tipologie di rischio.
Sono state proiettate numerose slide che hanno chiarito alcuni punti salienti: Aree di emergenza, numeri utili, comportamenti in caso di eventi emergenziali, ruoli e compiti della Protezione civile comunale.

Segue, poi, l’intervento dell’ ing. Antonio Mazzocca, responsabile RSPP del nostro Istituto, il quale ha anticipato le procedure di una prossima prova di Evacuazione da effettuare a scuola, per abituare i ragazzi alle procedure di emergenza, in caso di terremoto o di incendio, soffermandosi su un elemento importante della sicurezza, “Il Piano di evacuazione” e mostrando i criteri procedurali per la valutazione del rischio in funzione della struttura scolastica e della normativa vigente in materia di sicurezza e salute della scuola.
E’ iniziato un dibattito vivace con numerose domande degli alunni, rivolte ai relatori.
L’alunno Monda Raffaele, giovane studente ed iscritto alla Protezione civile, ha presentato le sue esperienze personali maturate ad Amatrice, durante il terremoto di Agosto scorso, ed ha illustrato, in maniera toccante, la tragedia umana che vissero le popolazioni al confine tra Lazio, Umbria, Marche ed Abruzzo. E’ nata proprio da questo racconto la proposta di organizzare una campagna di solidarietà a favore di Amatrice. Gli alunni si sono mostrati molto interessati a questa iniziativa.

Al termine del dibattito, la prof. Rachele Terracciano ha ringraziato il Dirigente scolastico, prof. Mario Rosario Ponsiglione, i relatori, i docenti accompagnatori e gli alunni Ferrante Gianluigi, La Gatta Benedetto della V E, Ciriello Giuseppe della V H, Monda Raffaele della V L, Iorio Pasquale, Savella Carmine della IV D, che hanno coordinato le attività di volontariato e di assistenza tecnica all’evento ed hanno scattato le foto allegate per ricordare questo interessantissimo Seminario scientifico sul Rischio Vesuvio, che vedrà come ultima fase del Progetto la visita degli alunni all’Osservatorio vesuviano di Ercolano il 3 Maggio 2017.

 

20170407_102756.jpgIMG_2143.JPGIMG_2144.JPGIMG_2145.JPGIMG_2146.JPGIMG_2149.JPGIMG_2151.JPGIMG_2152.JPGIMG_2154.JPGIMG_2159.JPG