Contenuto principale

Messaggio di avviso

Le scuole sono tenute ad adottare il "Piano triennale dell'Offerta Formativa", un documento detto anche POF, che ha le seguenti caratteristiche:

  • è il documento fondamentale di una scuola;
  • ne esplicita l’identità culturale e progettuale;
  • contiene le scelte e i risultati della progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa;
  • riflette le esigenze del contesto;
  • è coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studio definiti a livello nazionale.

Chiarisce quali sono gli elementi caratterizzanti non solo per quanto riguarda la tipologia (ordine di scuola ed eventuali indirizzi), piano studi e quadro orario. uguale grado e indirizzo.

La dimensione progettuale può significare che il Piano non è solo fotografia dell’esistente, ciò che la scuola è in questa fase, ma anche disegno (progetto) di ciò a cui si tende, cioè cosa si vuole diventare, in che direzione si intende sviluppare il servizio e l'offerta.

Contiene inoltre:

  • le scelte di flessibilità, comprensive della compensazione oraria tra le discipline
  • le scelte metodologiche e degli strumenti coerenti col Piano
  • le modalità e i criteri della valutazione degli studenti
  • i criteri della valutazione periodica
  • i criteri per i riconoscimento dei crediti e il recupero dei debiti
  • le modalità di impiego dei docenti
  • eventuali iniziative di recupero