Contenuto principale

Messaggio di avviso

Giovedì 26 ottobre 2017 noi alunni delle classi IVL e VL, accompagnati dal Dirigente Scolastico, prof. Mario Rosario Ponsiglione, dal prof. Luigi Guadagno e dalla prof.ssa Fortuna Basile, ci siamo recati in visita guidata presso il Polo Universitario della “Federico II”, che sorge nell'ex sede Cirio a San Giovanni a Teduccio, un’area di 200.000 mq.
San Giovanni è un quartiere della zona est di Napoli, che in passato è stato sede della più importante industria conserviera del Mediterraneo, la Cirio, e della prima industria ferroviaria in Italia, servendo la tratta Napoli-Portici, col celebre opificio di Pietrarsa.
Il Comune di Napoli ha dato vita ad una serie di progetti per la rivalutazione dell’area tra cui, appunto, la realizzazione di una nuova sede dell’Università Federico II.
In una parte degli edifici realizzati ha sede il CeSMA, Centro Servizi Metrologici Avanzati dell’Ateneo Federico II, in cui laboratori preesistenti lavorano in rete con laboratori di nuova realizzazione per svolgere attività di misura in diversi campi dell‘Ingegneria, della Fisica, della Chimica e della Biologia. Il Centro CeSMA si pone come nodo di collegamento fra l'Ateneo Federico II e il settore industriale e imprenditoriale che necessita di servizi di misurazione per un adeguato sviluppo della propria attività. Accompagnati dall’ing. Giuseppe Sabatino, abbiamo visitato alcuni laboratori tra cui ci hanno particolarmente interessato quello riguardante la misurazione delle polveri sottili, quello per le prove sulle strutture in scala reale e quello relativo all’analisi fisica delle acque.
Siamo poi andati a visitare la Developer Academy, che è una collaborazione tra l’Università di Napoli Federico II e Apple. La formazione all’Academy è incentrata sullo sviluppo di applicazioni per il più innovativo e vivace ecosistema di app al mondo. Il programma è focalizzato sullo sviluppo software, la creazione di startup e la progettazione di app con enfasi sulla creatività e la collaborazione per rendere gli studenti in grado di sviluppare le competenze necessarie per avere successo. L’Academy ha l’obiettivo di attirare studenti con diverse tipologie di esperienze pregresse e la formazione è progettata per supportare non solo coloro che hanno già conoscenze in ambito informatico ma anche giovani interessati ad aree quali la progettazione di interfacce grafiche e il business. Il programma è aperto a studenti provenienti dall’Italia e dalle altre parti del mondo.
E’ stata una mattinata ricca di emozioni ed istruttiva perché ci ha permesso di vedere praticamente ciò che impariamo teoricamente e soprattutto ci ha permesso di conoscere una realtà a noi sconosciuta fatta di alta professionalità e tecnologie avanzate.
L’Academy, poi, ci ha particolarmente affascinati per la concezione degli spazi e l’interscambio culturale e abbiamo scoperto una realtà napoletana di grande respiro internazionale, che smentisce il luogo comune di Napoli “carta sporca” difronte all’impegno, alla cultura ed all’imprenditoria.
Ci auguriamo di vivere altre esperienze simili perché pensiamo che il confronto con la realtà esterna ci faccia crescere e ci chiarisca le idee sul nostro futuro.

 

  

20171026_094133.jpg20171026_094144.jpg20171026_094424.jpg20171026_100007.jpg20171026_100902.jpg20171026_113439.jpg